National Summer Games
BERN 29.5 - 1.6.2014

Le seguenti persone sostengono Special Olympics per il 50th Anniversary nel comitato di patrocinio:

 

«Grazie all’operato di Swiss Olympics, molte persone nel nostro paese traggono beneficio dal movimento e dallo sport vivendo e condividendo emozioni indimenticabili.
Lo sport regala entusiasmo, è una scuola di vita, unisce le persone e le aiuta a integrarsi nella società. Ringrazio Special Olympics Switzerland per il suo prezioso impegno.»

Guy Parmelin
Consigliere federale e membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

«Special Olympics fa prova di molta considerazione nei confronti delle atlete e degli atleti con disabilità mentale. Le persone con disabilità intellettiva disputano delle competizioni sportive in un contesto che tiene conto dei loro bisogni. Gli atleti danno il meglio di sé, sviluppano la loro personalità grazie allo sport, si incontrano con altre persone in occasione delle manifestazioni sportive e sperimentano delle esperienze di vita comunitaria. Tutto ciò è possibile partecipando agli eventi di Special Olympics – da 50 anni!»

Madeleine Flüeler
Presidente Insieme Svizzera  membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

 

«Attraverso lo sport tutti hanno la possibilità di scoprire il proprio potenziale e i propri limiti nonché di vivere lo spirito di squadra. Special Olympics consente alle persone con disabilità mentale di vivere quest’esperienza e promuove da 50 anni l’uguaglianza tra tutte le persone. Un grazie di cuore e congratulazioni. »

Alain Berset
Consigliere federale e membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

«Special Olympics permette alle persone con disabilità mentale di fare parte della società di mostrare le proprie competenze sportive con sicurezza. Grazie a Special Olympics le atlete e gli atleti provenienti da tutte le regioni della Svizzera possono sperimentare la considerazione, l’accettazione, la coesione e il piacere di praticare dello sport. Ringraziamo tutti i partecipanti per il loro grande impegno.»

Marianne Streiff
Consigliera Nazionale, Presidente INSOS Svizzera membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

«Ciò che è meraviglioso nello sport è il fatto che é accessibile a tutti grazie alle sue molteplici declinazioni. Lo sport è molto più del semplice movimento fisico, esso unisce infatti piccoli e grandi, giovani e anziani, persone con e senza disabilità, culture e ceti sociali diversi tra loro. Special Olympics incarna esattamente questo ideale da ben 50 anni.»

Jürg Stahl
Ex Presidente del Consiglio Nazionale e membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

«Persone con disabilità mentale fanno parte della nostra società. Essi sono più importanti che mai per l’intesa sociale, la reciproca comprensione e i valori umani. Special Olympics si adopera per trasmettere questi valori tramite lo sport ed è con piacere che mi impegno anch’io.»

Pascale Bruderer
Consigliere di Stato, Presidente Inclusione Handicap membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

 

«Special Olympics Switzerland permette alle persone con disabilità mentale di partecipare a competizioni sportive e vivere valori come il rispetto, la correttezza, l’uguaglianza nonché lo spirito di comunità. Sostengo Special Olympics Switzerland e le sue attività perché ritengo che questo impegno sia essenziale.»

Dr. Silvia Steiner
Consigliere di Stato, Presidente EDK membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics

 

«Con il loro entusiasmo dimostrato nello sport, le atlete e gli atleti di Special Olympics  rappresentano autentici modelli da seguire nella nostra società. Condivisione della gioia, lealtà e rispetto: sono questi i valori vissuti. Ma lo sport dà anche tanto in cambio: promozione dell’autodeterminazione, dell’autostima, della consapevolezza del proprio corpo. È sempre avvincente seguire da vicino questo grande team di sportive e sportivi, coach e spettatori. Il loro spirito è contagioso.»

Christian Lohr
Consiglio Nazionale, Presidente fondatore della Fondazione Special Olympics Svizzera e membro del comitato patrocinante del 50th Anniversary di Special Olympics